Ripa

MILANO
2023

Questo progetto e’ un invito a un viaggio in cui colori opulenti, texture sontuose e un mix di vintage e contemporaneo richiedono un’esplorazione dei confini della bellezza.

I proprietari, una giovane coppia stabilita a Milano, desideravano un appartamento dal carattere giocoso, leggero e fresco che potesse diventare il contenitore della loro collezione di opere d’arte, dipinti e cimeli di famiglia.

Prima della fase divertente dell’intervento, c’e’ stata una piccola riconfigurazione. Le funzioni della zona open space sono state delimitate grazie alla vetrata situata al centro della stanza, che allo stesso tempo divide e unisce lo spazio, permettendo il passaggio della luce. Gli interni percorrono un sottile equilibrio tra estetica tradizionale e contemporanea, dando enfasi a una tavolozza di colori sofisticata e artistica. Il verde acido e il blu, infatti, predominano in tutta la casa, a partire da un blu petrolio nell’ingresso, per proseguire con la combinazione in soggiorno e cucina, dove il blu, il menta chiaro e il verde acido creano un abbinamento elegante su mobili e pareti.

Realizzare gli oggetti in loco li fa sembrare ancora più particolari e legati alla vita dei proprietari e alla casa. Un pavimento giocoso è il fulcro del bagno, con piastrelle personalizzate, ispirate ai motivi della pavimentazione giapponese, disegnate dallo studio per questo progetto. La camera rispecchia i colori dell’appartamento: la testiera è rivestita in tessuto verde acido con un armadio su misura verniciato petrolio. Gli arredi sono un mix di oggetti di produzione industriale, su misura e di antiquariato.